Blog2020-05-15T09:29:05+00:00

Pensieri sparsi

La parola è un arma di liberazione

“Origine dell'egoismo e di ogni male, più che l'orgoglio, è la paura del limite e l'angoscia!” (Lettera a Sila, Silvano Fausti, ed. PIEMME) Questa frase sintetizza bene un pensiero che in questi giorni di “quarantena” mi ritorna spesso. E con sempre maggiore insistenza. In fondo cosa stiamo vivendo? Prendo a prestito le parole di un giovane, pluri operato di tumore al cervello, che in un convegno promosso dall'Istituto Besta di Milano dal titolo “Il tempo delle attese in oncologia” disse: “Tutti dobbiamo morire, solo che io lo so!”. Il suo intervento successivo fu un inno alla vita nella quale ogni [...]

17 Aprile, 2020|

Venerdì Santo al tempo del coronavirus

Oggi, Venerdì Santo in tempo di coronavirus. Questo giorno, da che mi ricordo, mi ha sempre sollecitato tantissime riflessioni ed emozioni. Avrei così tanto da dire che preferisco non dire nulla ed affidarmi ad una storia vera. Qualche giorno fa mi ha telefonato una persona per sfogarsi. La moglie soffre di una malattia degenerativa già da molto tempo tanto che si è reso necessario un ricovero. È una malattia mortale, lenta ed inesorabile. Il marito mi ha confidato che preferisce che lei muoia della sua malattia, almeno così può tenerle la mano in quel momento, piuttosto che adesso di questo [...]

10 Aprile, 2020|

Perché hai tradito?

In questa settimana che ci conduce alla Pasqua incontriamo, prepotentemente, nei Vangeli la figura di Giuda Iscariota. Credo che quest'uomo possa insegnarci molte cose. Sia ai credenti che ai non credenti. Una domanda che sorge spontanea e che potremmo rivolgergli direttamente è: “Perché hai tradito Gesù? Che cosa ti ha fatto?”. Potremmo anche metterci nei suoi panni e chiederci cosa avremmo fatto noi oppure, modificando leggermente la domanda, chiederci quali sono le condizioni per cui anche noi saremmo spinti a tradire. I Vangeli non forniscono una risposta diretta. Ci sono dei silenzi nella vicenda che spetta a noi riempire, sono [...]

7 Aprile, 2020|

DOV’E’ DIO?

Mi hanno chiesto “Dov'è Dio?”. Dio, è scritto nel libro dell'Apocalisse, sta alla porta e bussa. Se gli apriamo e lo facciamo entrare Lui sta con noi, altrimenti non impone la sua presenza. Lui è dove noi lo mettiamo. Allora forse merita di essere ripreso in questo periodo un articolo sul crocefisso di oltre 30 anni fa di Natalia Ginzburg, ebrea atea, che lo scrisse per L'Unità, di cui riporto uno sintesi. Il crocifisso non genera nessuna discriminazione. Tace. È l’immagine della rivoluzione cristiana, che ha sparso per il mondo l’idea di uguaglianza fra gli uomini fino ad allora assente. [...]

1 Aprile, 2020|

E’ un tempo che non passa ma è anche un tempo che non basta

Vorrei condividere con voi l'esperienza che in questi giorni sto facendo rispetto al TEMPO. I motivi che mi muovono a farlo sono molto semplici. In questi giorni, e come me credo moltissime persone, ho “ristrutturato” il tempo giornaliero. Le ore del giorno Le ore del giorno sono sempre ventiquattro ma sono “riempite” diversamante rispetto a prima. È inoltre un tempo di attesa, di paura, di dolore, di fatica, di speranza. È un tempo non atteso e che dobbiamo viverlo contro la nostra volontà. È un tempo che non passa ma è anche un tempo che non basta. Andrò quando ho [...]

27 Marzo, 2020|

IV domenica di Quaresima

Il Vangelo della IV domenica di Quaresima (Giovanni capitolo 9), presenta l'incontro tra Gesù ed una persona cieca dalla nascita. È un incontro particolare, intenso e denso. VEDE Soffermiamoci solo sull'inizio. È Gesù che si accorge del cieco, che lo VEDE, e questo vederlo suscita nei discepoli una reazione ed una domanda: “Chi ha peccato, lui o i suoi genitori, perché sia nato cieco?”. Mi sembra che tra il VEDERE di Gesù e la domanda dei discepoli ci sia un salto, come una riga di spiegazione non scritta. Certo: è dentro una particolare “forma mentis” porsi quella domanda che vede [...]

23 Marzo, 2020|